>>  La calcolosi della colecisti, una patologia troppo spesso sottovalutata


Continua da pag. 1...

Esame di prima scelta e' l'ecografia addominale che mostra oltre I calcoli in colecisti, alterazione della parete del viscere , con edema pancreatico.

2) Colecistite cronica:

Calcolosi di vecchia data con sindrome clinica vaga. Il paziente riferisce disturbi dispeptici
con episodi di colica di tipo biliare.

3) Empiema della colecisti:

Colecistite acuta suppurativa ,prevalente nel paziente anziano .Le patologie spesso associate
favoriscono quadn clinici con elevata morbilita' e mortalita'.

4)Cancrena della colecisti:

Complicanza estremamente grave ,come evoluzione di una colecistite acuta con empiema .
Frequente perforazione con quadro di peritonite diffusa o circoscritta.
Possibile fistola colecisto-enterica, la piu' frequente con il duodeno .
Qualora si associ il transito , attraverso la fistola biliodigestiva , di un grosso calcolo che si assesta a livello della valvola ileo-cecale,si viene a creare un quadro clinico occlusivo noto con il termine di Ileo-biliare.

5)Coledocolitiasi:

Nella maggior parte dei casi I calcoli che si reperiscono nelle vie biliari , si formano nella colecisti e migrano attraverso il dotto cistico nella via biliare principale .
Solo nel 10% dei casi una calcolosi della via biliare resta a lungo asintomatica .
Le principali complicanze della presenza di calcoli nelle vie biliari sono:
a) Ittero ostruttivo: la bile,  non potendo defluire nel duodeno ,va in circolo se non si interviene in tempi brevi - quadro di insufficenza epato-renale .
b)Colangite: la stasi della bile provoca sovrainfezione batterica ( febbre elevata ,
ittero ,dolore )
c)Pancreatite acuta: quadro clinico gravissimo che in molti casi puo' portare a decesso.
d)Fistole coledoco-entenche.
Diagnosi
Laboratorio:Aumento della bilirubina ,enzimi epatici .
Ecografia: presenza di calcoli ,dilatazione vie biliari .
ERCP
TAC
COLANGIORISONANZA

6)Neoplasia della colecisti:

Il 5% piu' comune tipo di neoplasia del T.D.
Prognosi severa : sopravvivenza non superiore ai 6 mesi dalla diagnosi . .
Non ancora chiara diretta responsabilita' della colelitiasi , anche se nel 80/ 90% dei casi sia associata una calcolosi della colecisti.

Patologie trattate:

Istituti di competenza:

Surgery Team Torino

Contatto diretto

Medico chirurgo specializzato in chirurgia laparoscopica